La ricostruzione rovina le unghie?

Assolutamente NO! Ciò che rovina le unghie sono i prodotti di scarsa qualità che contengono acidi che cusano oltre all'ingiallimento della matrice ungueale anche danni ai cheratinociti di cui è composta. Anche ricostruzioni mal eseguite possono creare problemi di onicomicosi. I prodotti da noi utilizzati sono controllati,  certificati e di produzione tedesca.

Quanto dura?

Solitamente un ritocco si rende necessario ogni 2/3 settimane in base alla crescita delle unghie.

Ho le mani sempre a contatto con l'acqua. Posso fare comunque la ricostruzione?

Certo! Non c'è alcun problema perché i prodotti per la ricostruzione unghie sono materiali non porosi e se correttamente applicati non assorbono l'umidità.

Mi mangio le unghie!Posso fare comunque una ricostruzione?

Nei casi di onicofagia si può ricostruire la parte di unghia mancante, e può essere un valido aiuto a risolvere il problema dell' onicofagia.

Quanto tempo ci vuole per fare una ricostruzione?

Dipende da vari fattori, se per esempio vi è una ricostruzione precedente i tempi per la rimozione e il successivo trattamento si allungano come nel caso vi siano tip da rimuovere o se si vogliono applicare decori o micro pittura artistica. Solitamente però non si va oltre le due ore.

Ho una vecchia ricostruzione ed ho notato delle macchioline verdi. Con una nuova ricostruzione risolverò il problema?

NO E' molto probabile che si tratti della così detta "Muffa dell'Unghia" risultato di una proliferazione di germi che trovano un ambiente ideale quando l'umidità , aria e calore si combinano insieme. Le muffe dell'unghia possono essere causate oltre che da agenti patogeni anche da una cattiva disinfezione della postazione di lavoro (strumenti, lime, pennelli….). Rivolgiti al medico prima di effettuare qualsiasi tipo di operazione sull'unghia!

Mi sono stancata del gel, posso toglierlo da sola?

Assolutamente NO! La rimozione è una procedura delicata ed importante che si esegue con una particolare strumentazione. Il gel infatti non viene mai eliminato totalmente, ma ne va lasciato un sottile strato per non danneggiare l’unghia naturale. Questo strato sottile si staccherà da solo nei giorni successivi. Eseguire questa procedura da soli a casa rischia di sottoporre l’unghia a dei traumi anche irreversibili.